Studio Systematica – FI

Nicola Cosenza e Lorenzo Borracci – Titolari

Studio Systematica è una software house gestionale applicativa con una forte competenza sulle problematiche gestionali acquisita in oltre 30 anni di attività al servizio della PMI.

Conosciamo approfonditamente le piattaforme gestionali Zucchetti, abbiamo una lunga esperienza sulle problematiche applicative, capacità di progettazione, sviluppo e deployment di SW custom ed un servizio di assistenza puntuale ed efficace. Abbiamo prodotti verticali specifici per alcune nicchie di mercato come le Lavanderie Industriali, la Moda e i Workflow autorizzativi

Nell’ultimo trimestre del 2010, volendo aumentare sia l’azione di vendita che l’organizzazione interna orientata soprattutto alla revisione dei ruoli e dei rapporti,  abbiamo chiesto l’aiuto di Mauro Cuomo.

Dopo il primo incontro Cuomo ci ha proposto un progetto di consulenza e formazione con 5 chiari obiettivi:

  1. Coinvolgere tutti gli addetti nel progetto, riorganizzando le aree e le responsabilità, e motivare le persone verso un obiettivo comune
  2. Migliorare radicalmente la comunicazione interna tra persone ed aree, fornendo la massima trasparenza sia sulle attività, che sull’andamento dei ricavi aziendali
  3. Far emergere le priorità strategiche alla base del raggiungimento degli obiettivi e l’impegno specifico che ognuno si prende nei confronti del resto dell’organizzazione per attuare i cambiamenti/miglioramenti individuati e condivisi
  4. Aumentare significativamente l’autorevolezza e la credibilità dei nuovi manager
  5. Supportare le persone chiave (agenti del cambiamento) con sessioni di coaching individuale, per aumentarne le capacità e la fiducia in se stessi nei rispettivi ruoli.

Abbiamo sposato l’idea e messo in atto quanto proposto. Il progetto che abbiamo chiamato “Studio Systematica 2.0 – nel futuro insieme” si è svolto attraverso interviste individuali con tutti gli addetti, sessioni di aula  per chiarire, focalizzare e condividere gli obiettivi.

Il progetto è iniziato nel 2011 e si è concluso nel 2012 con piena soddisfazione dei soci e dei dipendenti. Il percorso certamente non è finito ma, usando una metafora ciclistica, abbiamo scollinato. Nel breve/medio periodo Cuomo continuerà a supportarci l’attività di coaching, diradando pian piano la frequenza degli interventi e puntando ad una piena emancipazione nel 2013.

 

Due cose abbiamo imparato tra le tante:

  1. il cambiamento non basta farlo; bisogna pilotarlo – il cambiamento va accuratamente pianificato, comunicato ed implementato con la ricerca del consenso e del supporto interno a tutti i livelli
  2. il modo più semplice per raggiungere un obiettivo è darselo.